.
Annunci online

 
Misentopoobene 
Problemi di colite spastica cronica
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Bella giornata!
Il mio sito
Michele Cecchini
Anche lei la fa in piedi
Anche lei la fa in piedi 2!!!
La mia agente segreta preferita
Il BENE!!!
Gioco per psicolabili
Harry Klein
Il sito delle invenzioni
Gioppino
Per i cattolici
Posizione phoons
Vesti Gesù
Bambole... gonfiabili?
Autopsia sui furby
Sito di guanti persi
Biomassa
Orologio digitale manuale
E compratelo!
Berlusgoogle
Allucinante!
Ironico
Pecore... gonfiabili?
Parla con Haldo
Scopri il tuo lavoro ideale
Lettura del pensiero
CartaIgienica Web
Crazy Friends
  cerca


 

Diario | Niffitume | IO? VIP | Panda Crash | Pensierino del giorno | Battuta del giorno | Foto | Domandina | Quiz filme |
 
Diario
164742visite.

20 aprile 2010

Cicogna salva neonato gettato nel cassonetto

E' successo a Porcari. Come ormai sappiamo dai giornali e tg del luogo, due cicogne hanno deciso di stabilirsi in questo paesino in una zona incontaminata... si... nel covo delle cartiere. Con il cervello fuso dagli scarichi tossici delle fabbriche le cicogne si sono fermate su un traliccio dell'enel dove stanno finendo di costruire il proprio nido. Nonostante stiano trombando a giornate sane non hanno comunque perso la passione per la mansione che ormai le rende note a tutto il mondo. Ecco qui sotto la foto di un bimbo salvato da una cicogna. Era stato buttato nel cassonetto da una ragazza madre.
Si è poi saputo che in verità i genitori stavano benissimo economicamente... ma un figlio brutto così li aveva spaventati. La polizia non solo non li ha arrestati, ma ha regalato loro una pistola per difendersi dal figlio nel caso li avesse attaccati.





Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. cicogna neonato

permalink | inviato da Misentopoobene il 20/4/2010 alle 11:13 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

9 gennaio 2009

Il sorpasso


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Il sorpasso Vittorio Gassman

permalink | inviato da Misentopoobene il 9/1/2009 alle 11:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa

13 novembre 2008

ODIOOOOOOOOOOOOOOOOO

 SONO INCAZZATO !
Odio le vecchiette in bicicletta
Odio i rompiscatole in motorino che mi tagliano la strada
Odio chi ne fa sempre una questione politica
Odio chi mi telefona e mi sveglia
Odio chi parcheggia davanti a casa mia
Odio chi non sa guidare e sta sempre in mezzo alle palle
Odio le compagnie telefoniche che mi telefonano almeno 3 volte a settimana
Odio la bolletta del telefono
Odio trovare la linea occupata
Odio Rai 1, Rai 2, Rai 3
Odio Canale 5, Italia 1, Rete 4
Odio La7 e MTV
Odio la sveglia
Odio i vigili che mi hanno multato per divieto di sosta
Odio chi non parte immediatamente quando scatta il verde
Odio chi mi parla quando non ho voglia di sentire nessuno
Odio L'Unita
Odio Il Manifesto
Odio Il Corriere Della Sera
Odio Repubblica
Odio Panorama
Odio L'Espresso
Odio La Nazione
Odio Il Tirreno
Odio Sanremo
Odio Bertinotti
Odio D'Alema
Odio Casini
Odio Bossi
Odio Buttiglione
Odio Pannella
Odio Berlusconi
Odio Fini
Odio Prodi
Odio chi mi dice :"Questo non lo puoi fare".
Odio chi mi controlla
Odio dover rispettare delle regole
Odio non avere regole
Odio i film d'amore
Odio chi mi guarda per la strada
Odio chi si scaccola al semaforo
Odio la domenica, perche certi imbecilli si vedono solo di domenica
Odio i miei vicini perche' non si fanno mai i fatti loro
Odio i saputelli
Odio dovermi fermare per far passare un pedone
Odio i divieti di sosta
Odio i limiti di velocità
Odio i gatti che si buttano in mezzo alla strada proprio quando passo io
Odio la pioggia
Odio quando mi dicono :"e' tardi va a letto"
Odio quando mi dicono :"alzati che e' tardi"
Odio l'autobus
Odio chi mi imbottiglia la macchina al parcheggio
Odio le biciclette scassate
Odio chi sta leggendo questo
Odio chi mi fuma mentre sto mangiando
Odio chi puzza come un posacenere
Odio la polvere sui cd
Odio l'rds quando non trova la nuova banda
Odio l'abs che mi fà tremare i coglioni
Odio la coda al supermercato
Odio i postini
Odio dovermi fare la barba
Odio dovermi pettinare la mattina
Odio quando fanno casino con le prenotazioni
Odio gli statali
Odio chi si lamenta sempre
Odio chi crede di aver a che fare con un cretino
Odio scoprire di aver dimenticato a casa le chiavi
Odio le porte delle banche che suonano per niente
Odio le meduse
Odio chi fa l'amico e poi quando trova il fio o la fia sparisce
Odio che poi ritorni
Odio chi non lavora ma c'ha tutte le seghe elettroniche all'avanguardia
Odio i diesel in colonna
Odio i cinesi perché non sono persone ma alieni
Odio le olimpiadi a Pechino perché c'erano troppo cinesi
Odio le giurie perché hanno fatto i cazzi del paese ospite
Odio il dressage
Odio l'equitazione
Odio chi parla ad alta voce per farsi sentire dagli altri
Odio le sedie per puffi
Odio il sole negli occhi
Odio il riflesso del monitor
Odio le tastiere che hanno <-> al posto del <'>
Odio chi mi sta al culo in macchina
Odio chi cerca di superarmi e si incazza quando vede che non ce la fa
Odio chi e' convinto di essere bravo a guidare
Odio chi mette la freccia ai tornanti
Odio le Citroen ed in particolare la PALLAS
Odio le Fiat
Odio la Mini
Odio la MATERIA
Odio la SERIE A della Mercedes
Odio la TWINGO
Odio le Seat
Odio le Skoda
Odio le Volvo
Odio la marmitta catalitica
Odio la forchetta che tocca i denti
Odio il gesso sulla lavagna
Odio i comunisti
Odio i fascisti
Odio gli anarchici
Odio chi mi dice "stai cercando qualcosa?" mentre sono alla ricerca di qualcosa
Odio che compra i rullini all'esselunga
Odio chi ti fa lo squillino e vuole che tu glielo rifaccia
Odio di più chi lo fa sempre per farsi richiamare
Odio chi ne sà meno di me
Odio chi ne sa piu' di me
Odio chi ne sa quanto me
Odio l'hokey su ghiaccio perché non capisco mai dove sta il disco
Odio chi si impiccia degli affari miei
Odio San Valentino
Odio le infradito con la bandiera del brasile
Odio quelle specie di maglie o felpe con scritto FIAT
Odio chi si meraviglia quando faccio qualcosa che non si aspetterebbe
Odio chi mi domanda "come stai?" con quel tono come se dovessi dire male
Odio chi crede di conoscermi
Odio chi e' piu' ipocrita di me
Odio chi e' piu' cinico di me
Odio chi e' piu' insensibile di me
Odio chi mi dice :"pensa anche agli altri"
Odio chi mi dice "bon per te!"
Odio chi mi critica
Odio chi mi appoggia
Odio chi si accorgerà che alcune cose le ho scritte due volte
Odio i vecchietti in auto che ti danno la precedenza anche se ce l'hanno loro
Odio chi mi dice come starei meglio
Odio chi la fà fuori dalla tazza
Odio chi non tira l'acqua
Odio i curiosi
Odio chi e' meno di 1.70
Odio chi e' piu' di 1.80
Odio chi pesa meno di 70
Odio chi pesa piu' di 80
Odio chi ha i capelli lunghi
Odio chi ha i capelli corti
Odio chi non ha i capelli
Odio chi pensa :"ma c'e' qualche cosa che questo non odia ?"
Odio i piccioni che mi cagano sulla macchina
Odio chi non fara' nulla
Odio le cimici perché non servono a niente
Odio chi trovera' qualche errore ortografico
Odio la mia professoressa di italiano delle superiori della quarta
Odio chi non conosco
Odio quelli che viaggiano con i piedi fuori dal finestrino
Odio chi mi dice di abbassare l'autoradio
Odio chi mi dice di cambiare canzone
Odio chi deve pianaficarsi la vita da perfettino e non accetta imprevisti
Odio chi ci riesce rovinando la vita di altri che sono inconsapevoli
Odio chi cerca di analizzarti
Odio chi dice:"eh! Ai miei tempi..."
Odio chi dice:"Sei giovane! Hai una vita davanti!"
Odio windows
Odio i linuxiani perché sono troppo pieni di sé
Odio dover pagare un fottìo per un litro di benzina
Odio l'iva
Odio i postini
Odio la coda alle poste
Odio gli anziani alle poste
Odio chi lavora alle poste perché forse quegli anziani di cui sopra sono entrati giovani
Odio chi e' incazzato con il principale
Odio chi lecca il culo al principale
Odio il commercialista
Odio i bambini quando piangono senza motivo
Odio i semafori per pedoni che diventano rossi se nessuno ha premuto il pulsante
Odio dover andare per uffici
Odio i carozzieri che sono sempre in ritardo
Odio chi va alla messa e poi lo butta in culo a tutti
Odio Pippo Baudo
Odio Mike Bongiorno
Odio Flavia Vento
Odio Daniele Piombi
Odio gli 883
Odio Renato Zero
Odio Marco Masini
Odio Laura Pausini
Odio Giusy Ferrero e quella canzone che mi ha dilaniato le palle
Odio chi mi dirà:"ti sei dimenticato di metterci..."
Odio dovermi fermare perche' ho sonno
Odio me stesso


 




permalink | inviato da Misentopoobene il 13/11/2008 alle 16:46 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa

11 settembre 2008

A molti italiani non è ancora chiaro lo scopo del progetto LHC al Cern di Ginevra


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. TAC cern LHC Ginevra

permalink | inviato da Misentopoobene il 11/9/2008 alle 17:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa

8 settembre 2008

Quiz filmografico numero 16

Stavolta si vince un cavalcavia





permalink | inviato da Misentopoobene il 8/9/2008 alle 18:9 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa

8 agosto 2008

Cominciano le Olimpiadi!!!

14 luglio 2008

La Jolie l'avevo messa incinta io

Infatti potete vedere la mia faccia felice...
Un pò più contrariata la sua. Perché è molto riservata... E aveva appena saputo che durante il nostro amplesso il tipo che vedete dietro di noi aveva BUTTATO UN OCCHIO per curiosare...



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Alexander Angelina Jolie

permalink | inviato da Misentopoobene il 14/7/2008 alle 12:10 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa

20 giugno 2008

Adesso lavoro alla Microsoft

8 aprile 2008

C'era una volta una mano...

Ci sono partite di calcetto nelle quali il gioco non è più un gioco ma è questione di vita o di morte. La finale del torneo mondiale di calcio misto di venerdì scorso era uno di questi casi.
Ormai mancavano pochi secondi alla fine del match e tutti eravamo allo stremo delle forze.
La partita era ferma sul 6 pari. Io, che già ero stato copito da un palo vagante (era volato dal campo adiacente dove si giocava la finale per il terzo e quarto posto), mi trovo all'improvviso il pallone tra i piedi quando sono in difesa (ero in difesa, cioè... in difesa, forse non vi rendete conto). Ecco che inizio a correre (correre dico, cioè correre), palla al piede verso la porta avversaria, scarto 3 giocatori e noto che l'arbitro si sta mettendo il fischietto in bocca. Cazzo! I supplementari no. Quindi accelero e sono ormai vicino al tiro ma mi trovo davanti Franceskander Coselliaskenko, il difensore russo di 2 metri e 12 per 132 Chili. Lavora al Carrefour e si dice riesca ad alzare 6 casse di cocomeri con una sola mano mentre con l'altra picchia la gente che gli passa davanti. Purtroppo farà questo lavoro ancora per poco perché il Carrefour è al capolinea. Sul campo ha decimato centinaia di avversari (quindi ha fatto migliaia di pezzi dato che 10x100=1000). Io però non potevo tirarmi indietro. Correvo sempre più forte e, appena fuori dall'area, ho calciato il pallone dandogli un giro a spirale che poi si modificava in una curva di 47 gradi direzione nordest per poi finire in un arrivo carpiato nell'angolo alto a destra. Chiaramente (ma che lo dico a fare!?) il pallone è entrato e, grazie a me, abbiamo vinto. Ma, avendo preso troppa velocità, mi sono schiantato contro Coselliaskenko con la mano destra. L'impatto è stato tremendo ma mi sono rialzato senza batter ciglio. Il LUcchese CAgliaritano dai capelli RICCI, che era fra il pubblico insieme ai 3000 tifosi mi ha subito portato all'ospedale e mi ha tenuto compagnia per ben 3 ore. Poi sono arrivati anche la cara Irene (che mi ha portato patatine e Big Mac), Nicolino (al quale avevo chiesto qualche cosa di alcolico ma se l'è scordato... però lo perdono) Mister Matteo e gentil consorte Veronica. Li ringrazio per la presenza e la preoccupazione.
Ecco qui sotto una radiografia della mia mano con Gino, un simpatico topolino con dei problemi alla colonna vertebrale. Ci siamo fatti la lastra insieme.




Mmmhhh. Forse ho esagerato un pò nella descrizione dei fatti avvenuti...


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. calcetto radiografia che palle

permalink | inviato da Misentopoobene il 8/4/2008 alle 12:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (20) | Versione per la stampa

29 marzo 2008

Cambio dell'ora... e la tragedia incombe!

 

Stanotte cambia l'ora e, come ben sappiamo, sarà causa di notevoli problemi di ogni tipo.
D'altronde ne parlano i telegiornali no?! Bisogna stare attenti e mangiare leggero. Gli anziani poi! Il cambio dell'ora crea un disagio all'interno dell'organismo che, se non si sta attenti, può essere permanente. Quindi attenzione! Mangiate leggero! Eh! Lo dicono i telegiornali. Quindi niente carbonara o cinghiale con la polenta. State boni! Che poi rigottate il tutto alle 2 ( o le 3) di mattina mentre vi alzate per spostare le lancette. Andateci piano! Pasta in bianco e petto di pollo. Non di più! Due foglie di insalata, al limite. E per gli anziani? Semolino e una fetta di prosciutto. Tanto si va un'ora avanti quindi anche se hanno fame la domenica mangiano prima. Chi non vuole il semolino allora si faccia un brodino... Ma niente di pesante sennò si può anche verificare la necessità del pronto soccorso. Lo dicono i telegionali!
Quindi riposo... Niente eccessi stasera e per favore tutti a letto presto. E se fate anche un pò di meditazione prima di dormire meglio. Perché cavolo! C'è il cambio dell'ora!!!
Ma i problemi relativi a questo evento sono molti di più.
Ogni anno ci sono centinaia di migliaia di morti a causa del "cambio dell'ora".
Cominciamo dalle morti in auto.
Quanti giovani che hanno il coprifuoco e sono a ballare si avvedono che è cambiata l'ora e quindi corrono a casa perché è già tardi? Un casino! E qui si creano numerosi incidenti a causa dell'alta velocità perché sennò i genitori si incazzano.
E quanti giovani che sono alla guida alle ore due ( o le tre nel cambio autunnale) si mettono a intopare sull'orologio della loro auto? Non si contano più! E tanti si smarmellano perdendo il controllo della propria vettura. A Viareggio qualche anno fa uno s'è piantato nell'orologio in passeggiata... Che sfiga! Aveva sempre l'orario vecchio.
Ma i problemi sono anche altri. Le liti coniugali spesso sfociate in tragedie a causa delle ore piccole fatte dal marito che si era dimenticato di modificare l'orario pur essendo a giocare a biliardo. Gioco che, come tutti sappiamo, è notturno e ti prende!
E gli incidenti domestici? Altro problema. Gli italiani sono un popolo di gente precisa, altro che svizzeri. E chi è a letto mette la sveglia alle due o le tre per alzarsi e poi cambiare l'ora in tutti gli orologi o sveglie della casa. Quanti gente è scivolata dalle scale?! Quanti caduti nell'alzarsi dal letto e picchiato la testa nel comodino? Quanti si sono fracassati la testa nella caldaia andando nello sgabuzzino per modificare l'orario causa timer?!
Ma qualcuno se ne dimentica.. pochi! E che succede? Che la domenica mattina, se qualcuno deve andare a lavorare, si ritrova ad andarci un'ora prima o un'ora dopo! Il problema è se ti rendi conto di essere nel secondo caso. Infatti come non ricordare la strage di Poggibonsi? Il Sig. A.C. era un perfetto lavoratore. Purtroppo quel sabato sera del 26 Marzo del 1983 andò a letto senza cambiare l'ora. Lo svegliò la moglie mezz'ora prima del solito ma, essendo cambiata l'ora, mezz'ora dopo. Lui impazzì. Prima uccise la moglie  soffocandola con i biscotti del cane poi uccise il cane con i biscotti che faceva la moglie e poi si mise alla guida della sua auto colpendo in piena una cisterna che trasportava benzina che esplose (la cisterna era americana). Accanto c'era un autobus pieno di vecchietti pronti a partire per le famose "gite delle pentole" in Trentino. Tutti morti.
Ci sarebbero tante altre cose da dire sul cambio dell'ora... Ma non ne ho più voglia. Poi credo che queste cose che ho scritto erano già abbastanza chiare a tutti. Un'altra la voglio aggiungere.
Le "crisi Motorola". Io vorrei sapere... Quanti iniziano a usare gli psicofarmaci a causa del cambio dell'ora perché non trovano le impostazioni dell'orologio sui telefonini Motorola e quindi impazziscono? Un fottìo!
Quindi fate attenzione... Perché il "cambio dell'ora" non è per tutti un semplice "cambio dell'ora". Per qualcuno è "la sua ora".


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. cambio dell'ora

permalink | inviato da Misentopoobene il 29/3/2008 alle 22:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa

12 febbraio 2008

FC BRIAI e....... PRESTO SARO' IN EDICOLA!

ANNUNCIO IMPORTANTE EXTRAPOST. Giovedi prossimo, quindi tra due giorni, esce una rivista locale (gratis) dove ci sarà un articolo su di me. Quando lo dico in giro la gente mi fà: "Che hai fatto?" ma lo dice come se avessi combinato qualcosa di negativo. Invece no. Stavolta no! Sono già finito sul giornale per aver dipinto di grigio asfalto le strisce bianche degli attraversamenti pedonali... Mamma mia che volo fece quella donnina presa dal Mercedes. Che risate!
Ma stavolta è una cosa positiva. L'idea è stata di
Patamelie che è colei che ha curato la parte grafica di questo articolo (visto che lavora a tale giornale). Il testo è invece del Prof Suprem Magnific Michele. Li ringrazio entrambi già da adesso per questa cosa che mi ha fatto davvero piacere. La rivista si chiama "La rivista". Non so ancora bene in quali edicole si trova. Per ora sò per certo che c'è a "La Pantera Rosa" ad Antraccoli e all'edicola del Carrefour. Poi darò maggior dettagli per chi è interessato. Le copie verranno comunque date via in un paio di giorni o poco più. Le potete trovare anche alla corsa podistica "Porcari corre" domenica 17 febbraio.

----------------------

Ed eccoci al post "FC BRIAI"

Questa formazione è nata 3 anni fà mentre giocavamo al gioco della BOTTIGLIA, cosa che ci veniva di molto bene. Ci ritrovavamo la sera al nostro bar preferito: il CAFFE' BORGHETTI. La squadra è rimasta nascosta a tutti quelli della nostra città per motivi morali. Ha però partecipato a tornei importanti in Italia e non solo. Il campionato più vicino a cui abbiamo preso parte è quello nel CHIANTI. Per le tappe lontane usiamo un aereo privato: un B52. Abbiamo giocato con i RUSSIAN e il torneo più lontano è stato a CUBA dove io più volte sono fuggito dal campo. Mi mettevo addosso il PONCE e partivo per fare del sano SEX ON THE BEACH. All'Oktoberfest non abbiamo avuto un gran risultato. Nicolvino era sempre fuori non so per cosa ed è un pezzo fondamentale. Siamo arrivati terzi al torneo di MONTENEGRO ma la vittoria è arrivata in quello a "Bassano del GRAPPA".
Dopo questo successo ci voleva comprare un famoso presidente; un certo GALLIANO. Ma noi si vole sta per conto nostro.
Quando la nostra forma è al top brilliamo proprio... si si.. Siamo proprio brilli, ehm... brillanti. La nostra arma segreta: la "rimessa in campo".
Casualmente, alla fine di un torneo, ci siamo trovati ai rioni del Carnevale di Viareggio. Io volevo andà a casa perché avevo in mente di ordinare tutti i miei cd in ordine alfabetico inverso però ho deciso comunque di fare un passaggio veloce giusto per gradire.

Ecco alcune foto


Questi sono il "LUcchese CAgliaritano dai capelli RICCI" e Nicolvino.
I nomi in campo (e sulle magliette) sono rispettivamente "Bacco" e "Vinaccia"







Qui abbiamo Elisa, nome d'arte "Spugna", che si sta bevendo 'Vodka alla pesca e lemonsoda'. Nel centro ci sono io; in campo gioco come "Mézzo" (nel senso di fradicio, guardate l'accentino sulla 'e' che c'è) e infine Irene , o meglio "Puppa Ciuffi", che si sta puppando il Cuba Libre.  Per maggiori dettagli sul suo soprannome cliccate qui sotto:
Puppa Ciuffi

Le due foto sono molto simili... Una differenza in verità c'è. Il livello del liquido contenuto nelle bottiglie.



Da sinistra a destra (che poi era l'andamento che abbiamo avuto per il resto della serata)... Nicolvino (sguardo di ghiaccio e tenebroso), Io, Elisa, Irene e Azzurra che gioca sotto il nome "Si beve nulla?". C'è stata solo quella sera lì. Perché alla fine l'altra volta non è venuta perché aveva... bevuto troppo!





In questa foto di gruppo vediamo in prima fila Io, LUcchese CAgliaritano dai capelli RICCI e Elisa. Dietro di me sempre con lo sguardo attento e impassibile... Nicolvino. Dietro di lui in piedi David meglio conosciuto come "STOPPA".  Sul centrodestra (qualcuno sò che pensa alla politica) ci sono due ragazze dietro. Tutte e due si chiamano Irene. Quella di destra già l'avete vista nelle foto precedenti. L'altra si chiama in arte... "VAFFANCUBA".
Poi c'è questo qui... dietro di me in piedi. Ma chi cazzo è? Nessuno lo conosce. Sta lì e mi s'appoggia sulla testa. Ma caa vole?  Manco m'ero accorto che stava lì!Comunque si vede a destra la su fia che ni dice: "O dai! Lo vedi che un c'incastri nulla! Poi andiamo che stasera n'ho voglia. M'è venuto anche il naso a punta!"



6 febbraio 2008

Il vero motivo del tracollo di Britney Spears

Poverina! In poco tempo questa fidanzatina d'america (termine che porta sfiga) s'è completamente rovinata. Prima il matrimonio con quel demente. Poi il divorzio, i problemi per la custodia dei figli, l'alcol e la droga. Ecco qui delle foto che la ritraggono non in splendida forma!









Tutti pensano, giustamente, che i suoi problemi siano venuti fuori dai soldi e dalla fama!
No! Il tracollo è iniziato una sera in cui sono uscito con lei. Ci siamo conosciuti sul set di "Baby, one more time". Io facevo il bidello come comparsa nella scuola dove è stato girato il video. Mi si vede un attimo mentre mi gratto il pacco con lo scopettone mocho. Pensavo di farle passare una bella serata invece quello che è successo l'ha segnata.





Qui sotto la foto che spiega il tutto.



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Britney Spears tracollo

permalink | inviato da Misentopoobene il 6/2/2008 alle 15:58 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
sfoglia
gennaio